Quest' anno alla Pigiama Walk&Run di Milano si mangia una barretta di cioccolato: adatta allo sport e premio Tavoletta d'Oro 2021

Pubblicato il 21 settembre 2021 alle 13:25

Quest' anno alla Pigiama Walk&Run di Milano si mangia una barretta di cioccolato: adatta allo sport e premio Tavoletta d'Oro 2021

La Chocolate Academy dedica alla manifestazione una barretta firmata da Gardini Cioccolato d’Autore

Anche quest’anno Chocolate Academy sosterrà le iniziative dedicate allo sport e alla salute di LILT Milano (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) con un nuovo progetto. Protagonista il cioccolato come alimento sano e, se correttamente bilanciato, perfetto per chi ha bisogno di energia con un basso contenuto calorico.

In collaborazione con Gardini Cioccolato d’Autore, che ha ricevuto il premio Tavoletta d’oro 2021 per l’alta qualità del cioccolato prodotto, è stata creata una barretta di solo cioccolato con un bassissimo contenuto di zuccheri, dedicata a chi ama lo sport e la sana alimentazione. 


La barretta sarà protagonista il 24 settembre della Pigiama Walk&Run, la manifestazione che attraversa la città (di corsa o camminando) per aiutare i bambini malati di tumore. In questo contesto si inseriscono i Maître Chocolatier dell’accademia milanese che saranno a disposizione per spiegare ai partecipanti il valore proteico del cioccolato.

La barretta è un prodotto creato ad hoc per l’evento Pigiama Walk & Run la storica corsa o camminata all’alba non competitiva organizzata da LILT per offrire accoglienza e assistenza ai bambini malati di tumore. Quest’anno si partirà da piazza Gae Aulenti alle 6 del mattino con la possibilità di scegliere tra tre percorsi diversi nell’area Parco Biblioteca degli Alberi.


Foto di copertina di Tamas Pap su Unsplash
 

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Ecco i migliori vini d'Italia per la Guida del Gambero Rosso appena uscita

I Tre Bicchieri sono 476. I produttori hanno saputo recuperare il terreno dei mesi perduti, hanno passato più di un anno a curare vigneti e ad aggiornare cantine, e i risultati di questo lavoro sono evidenti, spiega la guida.

LEGGI.
×