​Stessa spiaggia, stesso mare. Stesso stabilimento balneare! Premiati i migliori del 2022

Pubblicato il 23 settembre 2022 alle 06:24

​Stessa spiaggia, stesso mare. Stesso stabilimento balneare! Premiati i migliori del 2022

Mondo Balneare assegna gli oscar delle spiagge italiane, giunti alla settima edizione.

Il migliore stabilimento balneare dell’estate 2022 è il Lido Ficò di Marina Marittima, in Salento. A decretarlo è la giuria del concorso “Best Beach”, gli oscar delle spiagge italiane d’eccellenza organizzati per la settima edizione dal portale di settore Mondo Balneare. 


Si tratta, infatti, di «Uno stabilimento balneare completo ed eccellente sotto ogni punto di vista: Lido Ficò si presenta con una curatissima area relax, una ristorazione raffinata e di qualità, delle strutture ordinatissime e impeccabili dal punto di vista estetico. Una spiaggia che racchiude tutte le migliori caratteristiche che dovrebbe avere uno stabilimento balneare innovativo»: questa la motivazione con cui la giuria di “Best Beach 2022” ha assegnato allo stabilimento balneare salentino il primo premio assoluto del concorso, per il quale vengono esaminate svariate caratteristiche fra cui l’offerta di food & beverage, l’outdoor design e la tipicità italiana. 

Gli altri vincitori del concorso nelle categorie specifiche 

Best Beach è ormai diventato il marchio di qualità che distingue gli stabilimenti balneari d’eccellenza e in base al nuovo regolamento del concorso, i giurati hanno esaminato solo gli stabilimenti balneari che hanno ottenuto almeno mille voti da parte del pubblico in ognuna delle tre categorie, ovvero “Best Beach Bar” (per le spiagge più all’avanguardia in bar e ristorazione), “Best Beach Design” (per le strutture più innovative dal punto di vista dell’architettura) e “Best Italian Beach” (per gli stabilimenti che meglio esprimono il classico concetto di spiaggia all’italiana). 


Per quanto riguarda il premio “Best Beach Bar", regna incontrastato il dominio del Singita Miracle Beach di Fregene, in Lazio, che vince il suo quarto titolo in questa categoria, nonché secondo consecutivo. Se fino all’anno scorso erano le decine di migliaia di voti del pubblico a far andare in testa il noto stabilimento balneare di Fregene, anche per la giuria di esperti il Singita è in assoluto la migliore espressione di beach bar esistente in Italia, grazie all’elevata qualità della sua proposta gastronomica, alla mixology d’eccellenza sempre garantita e alle emozionanti feste serali. 

Sul secondo gradino del podio c’è il Lido Ficò di Marina Marittima, premiato anche come Best Beach, mentre al terzo posto c’è il Rilcado Beach di Chiatona, sempre in Puglia. 

Molto agguerrita la competizione nella categoria “Best Italian Beach", che riguarda i più tradizionali stabilimenti balneari all’italiana. Qui, tra i sei finalisti con più di mille voti, la giuria ha scelto il Lido Blu Marine di Rodi Garganico in Puglia, che accoglie i clienti con cura e infiniti servizi fra area fitness, abbattimento di barriere architettoniche, zona cani, animazione, giochi per bambini e ristorazione tipica. Al secondo posto c’è lo stabilimento Rive di Traiano di Terracina, in Lazio, mentre al terzo posto si piazza l’Aloha Beach di Follonica in Toscana


Infine nella categoria “Best Beach Design", che premia i migliori stabilimenti balneari dal punto di vista delle architetture e delle strutture outdoor, il vincitore è il Lido Addaura di Palermo in Sicilia, uno stabilimento eretto su una costa scogliosa che ha creato un’emozionante terrazza panoramica sul mare, bianca, pulita, attrezzatissima e accessibile a chiunque. Seguono sul podio il Lido Spa Resort di Albissola Marina, in Liguria, e il Lido Sabbia D’Oro di Scanzano Jonico, in Basilicata.


Foto dalla pagina Facebook di Lido Ficò di Marina Marittima

  • NOTIZIE

scritto da:

Elsa Ricucci

Ti racconto Roma come piace a me, con i suoi colori, i suoi sapori, la sua musica, i suoi tramonti e le sue mille albe. Roma è la mia città: mi piace viverla di giorno e di notte, in bici, in motorino, in autobus...ma sopratutto, di corsa!

POTREBBE INTERESSARTI:

I migliori 10 vini al mondo 2022 secondo Wine Spectator

Anche tre vini italiani nella top ten.

LEGGI.
×